Post

L’isola grecofona in Puglia: l'intervento di Luigi Orlando alle Giornate Elleniche di Taras

Immagine
Le origini
Nell’antico Salento, tra due mari, l’Adriatico e lo Jonio, culle tormentate e cruente della civiltà occidentale, in uno spazio ormai ridotto a nove comuni contigui, sopravvive la lingua greco salentina, testimonianza sensibile della radice culturale unificante dell’identità salentina: la grecità. L’area grecofona, denominata Grecìa Salentina, è la parte residua di una enclave culturale ellenica più vasta, che, in epoca medievale, caratterizzava quasi l’intero Salento con particolare radicamento nelle diocesi di Otranto e di Nardò. Comprende i nove comuni griki di Calimera, Castrignano dei Greci, Corigliano d’Otranto, Martano, Martignano, Melpignano, Soleto, Sternatia e Zollino che conservano, insieme alla lingua greca, tesori culturali unici, dall’architettura alla musica, dalle tradizioni popolari alla gastronomia, a testimonianza di una millenaria, pacifica osmosi culturale realizzatasi tra la popolazione indigena ed i coloni provenienti dall’area egeo-balcanica. Il paesaggi…

Mediterraneo da scoprire

Immagine
Questa mattina il nostro Direttore Scientifico discute di Mediterraneo con la Prof.ssa Simonetta Conti, docente di Geografia storica nell'Università della Campania...


Ricordi delle Giornate Elleniche di Taras

Immagine
Grazie a tutti coloro che mi hanno inviato fotografie delle Giornate di Taras. Certamente in giro ce ne saranno altre... ma credo che queste siano sufficienti a documentare l'evento.

L'appuntamento a questo punto è con le Giornate elleniche 2018 a Milano... la cui organizzazione è già partita!



1 dicembre - L'incontro sulla storia di Taras - Salone del Palazzo Galeota - Taranto